Questo sito contribuisce alla audience di

finocchio

(Foeniculum officinale, famiglia Ombrellifere), pianta erbacea aromatica di cui in terapia si usano i frutti, erroneamente considerati semi, contenenti un olio essenziale dolce (l'anitolo), un principio amaro (il fenicone), alcoli e terpeni. È un tonificante generale dell'organismo; in particolare stimola l'appetito; è inoltre carminativo, diuretico ed eccitante delle secrezioni salivare, biliare e lattea; stimola la funzione mestruale. Nella medicina popolare è associato all'anice in preparazioni per risolvere meteorismo e gonfiori del ventre.

Media

Le proprietà del finocchio.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi