Questo sito contribuisce alla audience di

Zilgrei, metodo di

metodo naturale per curarsi da soli, elaborato dall'italiana A. Zillo e dal chiropratico H. Greissing (il nome deriva dalle fusione delle prime lettere dei due cognomi, Zil+Grei). I presupposti fondamentali del metodo sono l'effetto terapeutico della respirazione sull'organismo e la possibilità di praticarlo da soli, come forma di autoterapia: occorre infatti imparare una o più tecniche di respirazione, associandole a una corretta posizione del corpo.
Il metodo Zilgrei è basato su un meccanismo analogo a quello della chiropratica: tende a ridurre o a risolvere disturbi dolorosi legati ai cosiddetti blocchi vertebrali e articolari, combinando i principi della chiropratica con quelli di una corretta respirazione. La respirazione Zilgrei viene descritta come una "respirazione completa, addominale, rilassata, non forzata, con pause di respiro", che coordina i movimenti dell'addome e del torace. È indicata in caso di dolori da artrosi cervicale e lombare, cefalee ed emicranie, sciatalgie. Le controindicazioni sono limitate: tumori ossei, gravi patologie dell'apparato cardio-respiratorio, fratture recenti.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi