Questo sito contribuisce alla audience di

anossìa

assenza o diminuzione di ossigeno a livello cellulare o tessutale. Per i tessuti degli organismi aerobi è tanto più pericolosa quanto meno sono in grado di svolgere reazioni metaboliche che non necessitino di ossigeno, cosa che può avvenire nel tessuto muscolare, ma molto meno nel tessuto nervoso, che risulta vulnerabilissimo all'anossia. L'anossia può essere dovuta a riduzione del flusso ematico (ischemia) o a riduzione del contenuto di ossigeno del sangue a causa di anemie, di ridotto scambio gassoso polmonare (come avviene negli stadi avanzati della bronchite cronica), o di intossicazioni (per esempio, da monossido di carbonio).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi