Questo sito contribuisce alla audience di

carbossiemoglobina

composto che si forma all'interno del globulo rosso per unione della parte proteica dell'emoglobina con il monossido di carbonio (CO), quando questo gas si trova nell'aria respirata a una pressione parziale sufficiente per occupare sull'emoglobina il sito normalmente legato dall'ossigeno. Rispetto all'ossigeno il monossido di carbonio ha per l'emoglobina un'affinità 200-300 volte superiore. La carbossiemoglobina è difficilmente dissociabile ed è responsabile di una grave forma di ipossia, detta ipossia anemica, che può essere causa di policitemia.Concentrazioni di carbossiemoglobina superiori al 20% comportano sintomi di intossicazione lieve, oltre al 50% l'intossicazione comporta coma e può essere fatale.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi