Questo sito contribuisce alla audience di

fosforemìa

valore che esprime la concentrazione di fosforo nel sangue, in forma organica o inorganica; nella pratica clinica la fosforemìa viene comunemente riferita alla frazione inorganica. Generalmente la concentrazione del fosforo inorganico nel plasma varia in maniera inversa alla concentrazione del calcio. L'ipofosforemia (diminuzione della concentrazione del fosforo nel sangue) è associata a diverse condizioni: iperparatiroidismo primario, deficienza di vitamina D, acidosi tubulare renale. L'iperfosforemia (aumento della concentrazione del fosforo nel sangue) si verifica nell'ipoparatiroidismo e nell'osteodistrofia renale.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi