Questo sito contribuisce alla audience di

iperfosforemìa

propriamente, eccessiva presenza di fosforo (organico o inorganico) nel sangue. Per estensione, il termine viene abitualmente utilizzato in riferimento alla iperfosfatemia (i fosfati sono sali a base di fosforo), condizione comune in corso di ipoparatiroidismo, insufficienza renale e numerose altre patologie.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi