Questo sito contribuisce alla audience di

ipomagnesiemìa

diminuzione, al di sotto della norma, della concentrazione di magnesio nel sangue; è causata da insufficiente introduzione di magnesio, da diminuito assorbimento o perdita intestinale (alcolismo, diarrea cronica), da perdite renali (nefropatie, diuretici, farmaci antitumorali). I sintomi sono neurologici: tremori, crampi, crisi tetaniche (una ipomagnesiemìa cronica può simulare un ipoparatiroidismo, perché una normale concentrazione di magnesio in circolo è necessaria perché il paratormone o PTH sia secreto in quantità fisiologica). La terapia si basa sulla somministrazione di solfato di magnesio.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi