Questo sito contribuisce alla audience di

nuclèolo

piccola struttura presente, in numero di una o più, nel nucleo cellulare. Il nuclèolo non possiede membrana limitante; è costituito da ribonucleoproteine, aggregate in granulazioni molto simili ai ribosomi e legate a una trama filamentosa. Le dimensioni sono variabili e sono più grandi nelle cellule che presentano una vivace sintesi proteica (tessuti in sviluppo, ovociti in accrescimento ecc.). All'inizio della mitosi il nuclèolo scompare per ricomparire nel corso della telofase. La sua funzione pare legata alla sintesi delle proteine.

Media

Illustrazione del nucleo cellulare.Descrizione della cellula.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi