Questo sito contribuisce alla audience di

condrite

infiammazione del tessuto cartilagineo; può essere primitiva, o secondaria a una infezione ossea dell'articolazione o dei tessuti periarticolari. La condrite può essere provocata da ferite penetranti, da interventi chirurgici o dalla propagazione di processi infettivi localizzati in strutture circostanti. La condrite può essere anche un effetto collaterale di alcuni farmaci, come i chinolonici, se usati in età pediatrica. È caratterizzata dal distacco del pericondrio, ossia della membrana fibrosa che circonda la cartilagine, con conseguente morte di quest'ultima. Le sedi più colpite sono le cartilagini costali, laringee, auricolari e nasali.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi