Questo sito contribuisce alla audience di

osteocondrosi apofisaria

processo degenerativo-necrotico del tessuto osseo e cartilagineo, in particolare della regione apofisaria ossea, che colpisce soprattutto i soggetti tra i 4 e i 12 anni. Esiste una osteocondrosi dell'apofisi posteriore del calcagno (o malattia di Sever-Blenke) che si manifesta con dolori saltuari in sede calcaneare, specie dopo affaticamento. Guarisce spontaneamente senza lasciare esiti. L'unico trattamento consiste nell'applicare una soletta ortopedica di sostegno che riduce il dolore. È opportuno inoltre sospendere l'attività ginnico-sportiva. Si ha anche una osteocondrosi dell'apofisi tibiale anteriore (malattia di Osgood-Schlatter), che si manifesta con gonfiore subito al disotto del ginocchio e dolore nei movimenti di questa articolazione, e che guarisce spontaneamente. Anche in questo caso si deve sospendere l'attività sportiva sino alla scomparsa dei sintomi. Se il dolore è molto forte può essere applicato un apparecchio gessato.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi