Questo sito contribuisce alla audience di

antiseborroici

farmaci che inibiscono l'azione secretrice delle ghiandole sebacee situate su cuoio capelluto, viso, tronco. Si usano sostanze cheratolitiche, composti mercuriali, prodotti a base di zolfo e selenio. L'acido retinoico o vitamina A, introdotto recentemente per la cura dell'acne, non ha una vera azione antiseborroica, ma toglie il sedimento che ostruisce il canale follicolare; è molto irritante e la sua efficacia si manifesta dopo alcune settimane.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi