Questo sito contribuisce alla audience di

iperidrosi

abnorme secrezione di sudore, che può essere localizzata o generalizzata. L'iperidrosi generalizzata si osserva nel corso di malattie febbrili acute e croniche (tubercolosi), nei disturbi endocrinologici (ipertiroidismo), nella menopausa, nei soggetti neurolabili, dopo l'assunzione di alcuni farmaci. Profusa sudorazione, prevalentemente notturna, è per esempio riscontrabile anche nel corso di alcune patologie neoplastiche (linfomi ecc.). Tale forma di iperidrosi può essere complicata da micosi, piodermiti, intertrigine. Molto più frequente è l'iperidrosi localizzata, soprattutto quella che si manifesta a carico delle mani (regione palmare) e che spesso si accompagna a colorazione rossastra della cute. L'iperidrosi dei piedi può essere di intensità variabile, causando macerazione e fissurazioni ragadiformi. Alle iperidrosi dei piedi e delle pieghe (ascellari, inguinali) spesso si associano bromidrosi ed epidermofizie.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi