Questo sito contribuisce alla audience di

tubercoloderma

malattia caratterizzata da manifestazioni cutanee di natura tubercolare, con aspetti clinici vari. La forma verrucosa, piuttosto frequente, da autoinoculazione, accidentale o professionale (infermieri, medici ecc.), si manifesta con elementi simili a verruche, circondati da alone eritematoso violaceo, a lento accrescimento. I tubercoloderma luposo e gommoso si identificano rispettivamente con il lupus volgare e con lo scrofuloderma. La varietà fungosa, detta anche vegetante, è caratterizzata da spiccata iperplasia del tessuto di granulazione specifico, mentre quella ulcerosa dà ulcerazioni con sedi elettive nel cavo orofaringeo.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi