Questo sito contribuisce alla audience di

adolescenza

periodo della vita che segna il passaggio dalla fanciullezza all'età adulta. L'entrata nella fase prepuberale porta a importanti modificazioni, fisiche, psichiche e sociali. Questo comporta una crisi dell'identità personale: il corpo cambia spesso in modo disarmonico, facendo nascere nell'adolescente grandi dubbi sulla propria normalità; il cambiamento di voce - che nei maschi oscilla ancora fra il registro acuto dei bambini e quello più grave degli adulti - può dare l'impressione di un corpo non più controllabile; inoltre è presente da un lato la paura di non essere capaci di conquistare la propria indipendenza, dall'altro l'angoscia di perdere la protezione dei genitori. Ma anche per i genitori questo è un momento difficile: devono essere capaci di accettare la perdita di un soggetto controllabile, per acquistare un adolescente che sta cercando di imparare a pensare in modo autonomo. L'adolescente sente di essere non più bambino, ma non ancora adulto. Ha bisogno quindi di momenti di intimità e solitudine, durante i quali poter riflettere su quanto accade e lo turba. D'altro lato ha anche bisogno di potersi identificare con i propri simili: per questo inizialmente preferisce raggrupparsi con individui dello stesso sesso (gruppi isosessuali) e solo in un secondo tempo si confronta anche con individui di sesso opposto (gruppi eterosessuali). In questo momento diventa essenziale per la crescita psicologica scoprire l'importanza dei sentimenti e costruire un corretto rapporto con i genitori, che, se non sono perfetti come si riteneva da bambini, tuttavia hanno aspetti positivi e possono essere amati nonostante tutto. Anche la sessualità assume un significato particolare nell'adolescenza: inizialmente è vista come meta da raggiungere per dimostrare la propria forza e il proprio potere, mentre in seguito sarà integrata in un rapporto col partner che implica i sentimenti. In rari casi le normali crisi adolescenziali possono degenerare in gravi manifestazioni psichiche: anoressia mentale, eccessive somatizzazioni, atti antisociali o autolesionistici, break-down adolescenziale. In questi casi è indispensabile un intervento psicoterapeutico, cui possono essere associati farmaci, indicati caso per caso, nella fase acuta.

Media

Luoghi di incontro per adolescenti.L'attività di studio nell'adolescenza.I punti di riferimento dell'adolescenza.
Pustole da acne.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi