Questo sito contribuisce alla audience di

ambiente

in ecologia, l'insieme dei fattori fisici, chimici e biologici che agiscono sugli esseri viventi. Tra i fattori fisici hanno importanza fondamentale l'irraggiamento solare, la temperatura, la pressione atmosferica, i venti e il regime delle piogge; tra i fattori chimici: l'aria, l'acqua, i sali minerali. I fattori biologici dipendono dagli organismi stessi, che influenzano i fattori chimici e fisici (per esempio, la produzione di ossigeno da parte delle grandi foreste) e interagiscono o interferiscono gli uni con gli altri (dalla catena alimentare alle parassitosi e alle infezioni microbiche). L'intervento dell'uomo nella modifica dell'ambiente naturale ha raggiunto dimensioni allarmanti negli ultimi due secoli sia per quanto riguarda lo sfruttamento delle risorse naturali chimiche e biologiche (per esempio, con la deforestazione incontrollata), sia per quanto riguarda l'immissione nell'ambiente di sostanze nocive e rifiuti residui delle produzioni industriali e dei consumi energetici. È diventata quindi ancora più stretta la necessità di provvedimenti a tutela dell'ambiente per ridurre i rischi per la salute costituiti dall'inquinamento dell'aria, delle acque e dei suoli, dall'uso di sostanze tossiche e mutagene, dai disagi di ambienti urbani sovraffollati e frenetici, da abitazioni e ambienti di lavoro inadeguati o antigienici. Si vedano anche le voci acqua; aria; clima; inquinamento; microclima; salute; e la sezione strutture sanitarie e salute.

Media

Lo studio dell'ecosistema.Descrizione dell'ecosistema dell'organismo.I cinque regni definiti da Whittaker.
Rispetto per l'ambiente.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi