Questo sito contribuisce alla audience di

clorpromazina

farmaco neurolettico fenotiazinico dotato di notevole effetto sedativo (vedi fenotiazinici). È stato il primo neurolettico sintetizzato e impiegato in terapia. Viene largamente utilizzato nelle forme psicotiche acute con eccitamento, e nelle terapie di mantenimento di disturbi di tipo schizofrenico. Poiché con l'uso di questo composto si può talvolta verificare agranulocitosi, è utile controllare i globuli bianchi.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi