Questo sito contribuisce alla audience di

psicolèttici

farmaci dotati di azione rilassante e deprimente sulle attività mentali, nonché di azione sedativa. Si distinguono: timolettici (ansiolitici e neurolettici), che agiscono sul tono emotivo, inducendo tranquillità o apatia; e noolettici (ipnotici e anticonvulsivanti), che abbassano il livello di vigilanza fino a uno stato di sonno. I regolatori dell'umore (sali di litio), che normalizzano e stabilizzano il tono dell'umore, vengono anch'essi considerati psicolèttici per la loro azione nell'eccitamento maniacale.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi