Questo sito contribuisce alla audience di

claustrofobìa

paura irrazionale o comunque esagerata degli ambienti chiusi. Analogamente alle altre forme fobiche (vedi fobie), la claustrofobìa è accompagnata da intensa ansia e spesso da manifestazioni somatiche come sudorazione, tachicardia, disturbi del respiro. La paura degli spazi aperti è detta agorafobia.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi