Questo sito contribuisce alla audience di

talcosi

malattia professionale dei polmoni (pneumoconiosi) dovuta all'inalazione prolungata di silicato di magnesio (talco), utilizzato nell'industria dei coloranti, della ceramica, della porcellana e in varie fasi del ciclo produttivo della carta. Si ritiene che i veri responsabili della talcosi siano l'asbesto o il quarzo, presenti come contaminanti, in quanto il talco puro è inerte. Il quadro clinico è dato da tosse, dispnea, scarso espettorato mucoso e insufficienza respiratoria restrittiva.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi