Questo sito contribuisce alla audience di

tosse

sintomo comune a molte patologie cardiorespiratorie, meccanismo riflesso di difesa, teso ad allontanare secrezioni e corpi estranei dall'albero tracheobronchiale, provocato dalla stimolazione meccanica o chimica su un'area reflessogena molto vasta (faringe, laringe, trachea, grossi bronchi). L'atto della tosse è costituito da più fasi: inspirazione profonda; chiusura della glottide; contrazione muscolare; espirazione espulsiva. Durante l'atto della tosse, la pressione endotoracica aumenta notevolmente, potendo provocare, se ripetuta, ripercussioni circolatorie anche gravi. Una tosse accompagnata da espulsione di catarro in corso di processi infettivo-infiammatori broncopolmonari non deve essere sedata, ma piuttosto favorita con mucolitici, per liberare le vie respiratorie. Al contrario, una tosse secca, stizzosa, soprattutto nel paziente cardiopatico, deve essere prontamente sedata con farmaci appropriati. Una tosse secca, perdurante da tempo in assenza di altri sintomi, può essere segno di una sindrome mediastinica e richiedere l'effettuazione di un controllo medico accurato.

Media

Cause della tosse.

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi