Questo sito contribuisce alla audience di

antireumàtici

farmaci impiegati nel trattamento delle malattie reumatiche. Nel reumatismo articolare acuto, per ridurre la durata degli attacchi, lo stato febbrile, le possibili complicazioni cardiache, nonché la contrattura spastica della muscolatura, sono impiegati i salicilici (salicilato di sodio, acido acetilsalicilico), i FANS, alcuni derivati cortisonici (prednisone, prednisolone), la clorochina, i sali d'oro. Il dosaggio nelle forme croniche viene ridotto per limitare gli effetti collaterali e le complicazioni tossiche legate al protratto impiego nel tempo. Per analoghe ragioni viene spesso seguito il criterio di alternare l'uso dei vari antireumàtici nell'ambito di prestabiliti cicli di trattamento. .

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia.

Vai alla sezione Autodiagnosi