Questo sito contribuisce alla audience di

La donna dopo il parto

Mediamente la degenza in ospedale dura 2-4 giorni in caso di parto spontaneo e 5-7 giorni in caso di parto cesareo, tuttavia il "ritorno alla normalità" per quanto riguarda le caratteristiche fisiche e psicologiche richiede circa un mese (puerperio).

Dal punto di vista fisico l'apparato urinario, gastrointestinale, respiratorio e circolatorio tornano presto nelle condizioni pre-gravidiche; nelle prime settimane dopo il parto l'utero continua a contrarsi (in circa un mese da 1,5 kg di peso ritorna a 60 g) e il rivestimento interno della parete uterina si sfalda, dando luogo a delle perdite particolari (lochi).

La vulva e la vagina riacquistano la loro elasticità abbastanza velocemente e la ripresa dei rapporti sessuali può avvenire quando la coppia si sente pronta (per la guarigione di un'eventuale episiotomia sono necessari circa 30 giorni); la prima mestruazione compare dopo un tempo variabile a seconda dell'individuo e dell'allattamento (circa due mesi dopo il parto se non si allatta, viceversa generalmente al termine dell'allattamento); tuttavia la contraccezione va attuata in ogni caso (prediligendo il preservativo) in quanto la ripresa di cicli ovulatori è imprevedibile.

ABC della Salute

Mantenere un'alimentazione sana ed equilibrata, prevenire disturbi fisici e mentali, avere rispetto di ciò che consumiamo, informarci sulle norme di conservazione e di preparazione degli alimenti, ascoltare il nostro corpo, con le sue esigenze e le sue intolleranze. Ma non solo. Vaccinazioni, sonno ed esercizio fisico.

Ecco come nutrirsi bene per vivere meglio. 

Vai alla sezione ABC della salute