Questo sito contribuisce alla audience di

L'evacuazione delle feci

Una defecazione regolare è garantita da una normale peristalsi intestinale ed è condizionata da una serie di fattori:

- tipo di alimentazione e idratazione;

- quantità di cibo ingerito;

- attività fisica;

- abitudini;

- utilizzo di farmaci;

- fattori psicologici;

- disturbi motori o sensoriali;

- tono muscolare;

- danni all'apparato digerente.

Alterazioni di uno o più di questi parametri possono essere segno di problemi più o meno gravi (per esempio, la presenza di sangue nelle feci può segnalare che vi sono emorroidi sanguinanti o altri danni più interni dell'apparato gastrointestinale), da riferire al medico.

Esami diagnostici delle feci
Sulle feci è possibile compiere analisi, capaci di cogliere difetti della funzionalità gastro-intestinale, con mezzi fisici, chimici e microscopici. Esiste inoltre la possibilità di rilevare la presenza di germi patogeni, effettuando un particolare esame, detto coprocoltura. Il campione va prelevato badando a evitare la contaminazione con le urine e raccogliendolo in un vasetto possibilmente sterile (da acquistare in farmacia).

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia

Vai alla sezione Autodiagnosi