Questo sito contribuisce alla audience di

Esercizi contro l'immobilizzazione

Predisponete, soprattutto per l'anziano, una serie di esercizi da compiere più volte al giorno, al fine di evitare atrofia muscolare, contratture, formazione di trombi e danni a carico dell'apparato gastrointestinale.

Tali esercizi saranno in parte diretti alle articolazioni, per cui sarà prevista una serie di movimenti per ognuna di esse, e in parte alla muscolatura, con una serie di esercizi isometrici che richiederanno la contrazione del muscolo. Gli esercizi, di cui diamo qui di seguito una esemplificazione essenziale, se possibile saranno compiuti autonomamente dall'ammalato; nel caso di assoluta impossibilità lo si aiuterà come illustrato.


- ponete una mano sopra il gomito del paziente e con l'altra prendete la sua mano;

- sollevategli il braccio verso l'alto;

- portate lentamente il braccio verso la testa, il più possibile, ma senza forzare;

- riportate il braccio nella posizione iniziale e ripetete.

- allineate il braccio con la spalla, flettendo il gomito e tenendo in alto il polso;

- abbassate l'avambraccio del paziente, con la mano a palmo in giù, fino ad appoggiarlo sul materasso;

- mantenendo sempre il braccio fermo, l'avambraccio va fatto ruotare all'indietro, lentamente, finché il dorso della mano tocchi il materasso;

- ripetete l'operazione.

- mettete una mano sotto il ginocchio e con l'altra afferrate il calcagno del paziente;

- piegate il ginocchio mentre sollevate la gamba;

- spingete il ginocchio verso il capo del paziente, forzando solo se non avverte dolore;

- ripetete dall'inizio.


- ponete una mano sopra il ginocchio e l'altra sotto il calcagno;

- sollevate la gamba mantenendo teso il ginocchio, per tendere la parte posteriore della gamba;

- ripetete l'operazione.


- prendete in mano il calcagno in modo che il vostro braccio appoggi contro la pianta del piede;

- premete il braccio contro la pianta del piede spingendo verso il ginocchio;

- ripetete.


- prendete il piede ponendo una mano sulla caviglia e l'altra sul dorso dello stesso piede appena sotto le dita;

- piegate verso il basso;

- ripetete.

Media

videovideovideo
videovideovideo

Autodiagnosi

Risali alla possibile malattia partendo dai sintomi o, al contrario, scopri quali sintomi comporta una determinata patologia

Vai alla sezione Autodiagnosi