Questo sito contribuisce alla audience di

Altri rischi

A parte le insidie dei trattamenti a base di erbe, i principali rischi legati all'uso di metodiche alternative sono i seguenti:

a) i trattamenti con agopuntura, se non eseguiti da mani esperte, possono provocare traumi e complicazioni (ad esempio, pneumotorace);
b) l'agopuntura può causare infezioni, come per esempio epatiti;
c) gli omeopati sostengono che i loro rimedi possano determinare aggravamento dei sintomi in circa il 25% dei casi.
 

Il terapeuta alternativo adotta solitamente un approccio diagnostico e terapeutico naturale, "ecologico", sano. Un limite di questo approccio sta ovviamente nel grosso rischio di mancare la diagnosi e di fallire conseguentemente nella cura della malattia. Un trattamento alternativo, inoltre, può non essere nocivo di per sé, ma può comunque impedire o ritardare il ricorso a trattamenti di efficacia sicura e provata.
 

Il sempre più diffuso ricorso alle medicine naturali ha poi prodotto un altro importante effetto negativo: le metodiche alternative vengono praticate non solo da medici, psicologi e operatori qualificati, ma anche da guaritori improvvisati di varia provenienza, quasi mai provvisti della necessaria preparazione. In particolare occorre diffidare sempre di chi promette guarigioni da malattie croniche o gravissime (come il cancro). Esiste un elenco di più di 80 metodi di trattamento del cancro di efficacia non provata, dato che comprensibilmente i malati e i loro familiari appaiono particolarmente sensibili al fascino delle cure "miracolose".

ABC della Salute

Vuoi sapere come mantenere un'alimentazione sana ed equilibrata, prevenire disturbi fisici e mentali, sapere tutto sulle vaccinazioni e scoprire come curare l'insonnia?

Vai alla sezione ABC della salute