Questo sito contribuisce alla audience di

Modalità di somministrazione e indicazioni

In Italia i Fiori di Bach vengono distribuiti come prodotti erboristici e non come farmaci.
 

La posologia dei fiori di Bach è standard: 4 gocce da assumere quattro volte al dì, sia per gli adulti sia per i bambini, direttamente in bocca (trattenendo, preferibilmente sotto la lingua, per circa un minuto prima di deglutire). Si può anche ricorrere alla diluizione dell'essenza pura (o tintura madre): due gocce in 30 ml di acqua minerale naturale. Per il Rescue Remedy si consigliano invece 4 gocce per ogni somministrazione, al bisogno (in condizioni di emergenza). È inoltre possibile associare tra loro più Fiori di Bach (al massimo quattro).


La floriterapia è indicata, come si è visto, nel trattamento di una serie di situazioni caratterizzate da negatività. Fra queste possiamo citare in particolare: aggressività, angoscia, ansia, apatia o stanchezza, autocommiserazione, scarsa autostima, cefalea, depressione, disturbi del sonno, disturbi sessuali, enuresi notturna, incertezza, situazioni traumatiche, timidezza, tendenza al vittimismo.


I rimedi floreali sono sprovvisti di tossicità, tanto da poter essere somministrati anche ai bambini. Inoltre, sono compatibili con altre terapie dato che la loro azione si svolge a livello mentale. Gli esperti in floriterapia sottolineano anzi che i Fiori di Bach vanno considerati come terapia non sostitutiva, ma complementare nei confronti di altri metodi terapeutici.

ABC della Salute

Vuoi sapere come mantenere un'alimentazione sana ed equilibrata, prevenire disturbi fisici e mentali, sapere tutto sulle vaccinazioni e scoprire come curare l'insonnia?

Vai alla sezione ABC della salute