Questo sito contribuisce alla audience di

L’ascesa degli e-commerce: quando lo shopping virtuale strizza l’occhio al risparmio e alla sostenibilità

La spesa consapevole passa dall'e-commerce. Il futuro fa sosta sul web e si concentra sugli acquisti online che, oggi, rappresentano una fetta molto consistente del fatturato delle aziende che decidono di utilizzare il world wide web come canale di vendita aggiuntivo ai negozi tradizionali.

A dircelo è una ricerca di Gfk Eurisko commissionata da Upa-Google: i dati mostrano come, per il solo settore del largo consumo, siano 400mila le persone che decidono di acquistare online; senza contare che ben 2,7 milioni di persone si dichiarano interessate ad comprare online e ad approfondire la conoscenza di questo nuovo canale di vendita.

A cosa è dovuta questo interesse? Quali sono i motivi alla base della crescita esponenziale che il settore della vendita online ha sperimentato in questi ultimi anni? Le cause sono molteplici, ma senza dubbio una risposta va cercata nel grado di consapevolezza che contraddistingue il consumatore odierno rispetto al passato: chi acquista oggi è attento ai prezzi, confronta i prodotti a disposizione vagliandone caratteristiche e funzionalità e, non da ultimo, cerca di prestare attenzione all'impatto ambientale che l'acquisto porta con sé.

Internet e in particolare gli e-commerce racchiudono in un solo luogo virtuale queste caratteristiche, aggiungendo un ulteriore risparmio a quello monetario: più del 40% degli intervistati da Gfk Eurisko, infatti, dichiara di apprezzare molto il risparmio di tempo derivante dall'acquisto online che, unito alla facilità organizzativa del comprare sul web (nessun vincolo di orario, niente code alla cassa ecc), rendono l'e-commerce un settore dal successo reale e potenziale.

Che dire, poi, della sostenibilità insita del processo di acquisto online? Compare su internet non significa solo risparmiare tempo e denaro, ma anche ridurre gli sprechi tipici della gestione di un negozio tradizionale nonché i costi del trasporto della merce.

Sono ormai molti gli e-commerce di successo che, negli anni, sono riusciti a conquistare la fiducia anche delle persone meno avvezze all'uso di internet. Amazon e Yoox, ad esempio, sono solo due celebri nomi di un elenco che lunghissimo.

Bisogna poi aggiungere che il successo degli e-commerce è oggi incentivato anche dalla presenza di siti capaci di indirizzare gli acquisti dei consumatori verso scelte che comportano un risparmio maggiore rispetto a quello fruibile nei corrispettivi negozi tradizionali. L’esempio di signorsconto è esemplare: si tratta di un sito che, in un solo luogo, raccoglie numerosi codici per ottenere sconti e promozioni spendibili nei negozi online dei più noti brand.

Non deve quindi sorprendere l’ascesa del settore delle vendite online: pur essendo luoghi completamente virtuali, gli e-commerce riescono a rendere concreti e vantaggiosi gli acquisti e le spese online.

Foto © Igor Mojzes - Fotolia.com

17/06/2014

Leggi anche...