Questo sito contribuisce alla audience di

iCloud sul palco del WWDC 2011: Steve Jobs presenta le novità Apple dell'anno

Apple, WWDC 2011 e Steve Jobs: tre parole che hanno il potere di catalizzare l'attenzione dei media internazionali su San Francisco, città in cui si svolgerà anche quest’anno la conferenza mondiale degli sviluppatori Apple.

Una conferenza che, come tradizione vuole, sarà inaugurata dal guru di Cupertino: Il CEO Apple, Steve Jobs, salirà sul palco e darà inizio alle danze, rivelando e presentando i nuovi prodotti che la Mela ha in serbo per noi in questo 2011.

Le indiscrezioni tuttavia non sono mancate, soprattutto perché per quest'edizione della Worldwide Developers Conference, Apple ha rotto il muro di silenzio che solitamente precede le manifestazioni ufficiali. Sembra infatti che le novità da annunciare siano molteplici, benché non riguardino tanto i prodotti Apple quanto i software e i servizi.

Ecco, quindi, che ci viene servita sul piatto d'argento l'ottava release di Mac OS X (sistema operativo del computer), l'arrivo di iOS5 (per i dispositivi Mobile) e l’inaugurazione dell’innovativo iCloud

A destare maggior curiosità è soprattutto l’ultimo nominato, iCloud: un servizio grazie al quale la Apple sfiderà i colossi del Cloud Computing andando a rivoluzionarne, però, i connotati. Attraverso iCloud si andrà a creare un ponte tra i due grandi universi della tecnologia informatica: i device fissi (computer, mac, ecc) e quelli prettamente mobile (smartphone, iPhone, iPad ecc).

Grazie a iCloud sarà infatti possibile gestire online tutti o parte dei propri documenti: ogni utente potrà memorizzare musica, immagini e affini su un server esterno, in modo da poterli utilizzare su qualsiasi tipo di device e in qualsiasi momento.

Detta molto semplicemente, iCloud diventerà un vero e proprio spazio online che riprendendo le funzionalità di un disco fisso, darà la possibilità di salvare i propri documenti in modo da potervi accedere da qualsiasi dispositivo connesso in rete.

Insomma, la carne al fuoco è davvero molta, soprattutto perché con questa nuova mossa la Apple andrà finalmente ad inserirsi nel mercato del cloud computing, sfidando così i giganti del settore, quali Google, Amazon e Microsoft.

 

06/06/2011

Leggi anche...

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.