Questo sito contribuisce alla audience di

De Agostini pubblica l'e-book: "Le ragazze con il pallino per la matematica"

Marzo è il mese dedicato a scienza, tecnologia, ingegneria e matematica. Per questo De Agostini pubblica "Le ragazze con il pallino per la matematica", libro scritto da Chiara Burberi e Luisa Pronzato, con prefazione della ministra Valeria Fedeli e l'introduzione del ricercatore per IBM Nicola Palmarini.

Al centro de "Le ragazze con il pallino per la matematica" ci sono le vite e le passioni di quelle donne che hanno scelto un campo dominato dagli uomini, sfatando i pregiudizi.

Come hanno dimostrato il film "Il diritto di contare" e nomi illustri della scienza come Rita Levi Montalcini e Margherita Hack, l'eccellenza in campo scientifico è anche donna. Ma non si tratta di una rivelazione immediata. Ad esempio Ilaria Capua, dirigente del Centro di Eccellenza “One Health” Università della Florida, oggi scienziata di fama internazionale, era una frana in matematica.

Ci sono donne nate con un talento evidente e ci sono donne che hanno scoperto e sviluppato l’importanza delle competenze logico-matematiche solo nel tempo. Partendo dalle narrazioni personali Burberi e Pronzato hanno indagato la necessità di percorsi di orientamento per la scuola e per il lavoro che possono rendere più semplice il processo di presa di coscienza delle proprie potenzialità, senza distinzione di sesso.

"Il raggiungimento e il rispetto della parità dei sessi è una cosa che riguarda tutti, donne e uomini, - spiega la ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli. - Questo Paese ha straordinarie risorse che non deve disperdere, ma che deve valorizzare perché siano luce che rischiara i passi di chi è ancora in cammino, esempio per chi crede che non sia possibile, occasione di crescita condivisa".

Il libro "Le ragazze con il pallino per la matematica", pubblicato da De Agostini Editore, è in libreria e disponibile in ebook. Il 6 marzo si terrà la presentazione ufficiale del volume presso la Microsoft House di viale Pasubio 21, a Milano, alle ore 18.30.

03/03/2017