Questo sito contribuisce alla audience di

Mostra del cinema di Venezia 2015: i film in concorso

22 film in concorso, 16 fuori concorso, 18 film nella sezione Orizzonti16 corti. Questi i numeri della 72esima Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia, che dal 2 al 12 settembre riaccenderà i riflettori sul Lido. Quest’anno sono ben quattro i film italiani che si contenderanno il Leone d'oro: Sangue del mio sangue di Marco Bellocchio, A bigger splash di Luca Guadagnino, L'Attesa dell'esordiente Piero Messina e Per amor vostro di Giuseppe Gaudino.

Gli italiani in gara

  • Sangue del mio sangue – Marco Bellocchio: un giovane uomo d'armi viene sedotto, come il suo gemello prete, da suor Benedetta che verrà condannata a essere murata viva nelle antiche prigioni di Bobbio. Una storia affascinante a cavallo tra il Seicento e i giorni nostri, dove Bellocchio riunisce la sua “famiglia cinematografica”: Roberto Herlitzka, suo figlio Pier Giorgio Bellocchio, Lidiya Liberman, Alba Rohrwacher, Toni Bertorelli, Bruno Cariello e Filippo Timi.
     


 

  • L’attesa – Piero Messina: in una Sicilia senza sole e arance due donne trascorrono le giornate attendendo una il figlio, l’altra il fidanzato. il primo lungometraggio di Messina vanta nel cast una bravissima Juliette Binoche.
     

  •  

  • Per amor vostro Giuseppe Gaudino: Protagonista del film è una donna “ignava”, nella sua Napoli, che da vent’anni ha smesso di vedere quel che davvero accade nella sua famiglia, preferendo non prendere posizione, sospesa tra Bene e Male. Nel cast Valeria Golino, Massimiliano Gallo e Adriano Giannini.
     


 

  • A bigger splash – Luca Guadagnino: il primo film in lingua inglese di Guadagnino ruota attorno a uno sconcertante triangolo amoroso che si forma tra una coppia di artisti (una rock star e una regista) e una donna più giovane. Il tutto sullo sfondo di una meravigliosa Pantelleria. Tra i protagonisti Tilda Swinton e Dakota Johnson, reduce dal successo del film sulla saga “50 sfumature”. Il film è un remake di "Le piscine" di Jacques Deray, di cui vi mostriamo il trailer.
     


 

I film in concorso
Tra i titoli internazionali da tenere d’occhioThe Danish girl del britannico Tom Hooper, regista premio Oscar per Il discorso del re, Equals, diretto da Drake Doremus con Nicholas Hoult e Kristen Stewart, Francofonia, del russo Aleksandr Sokurov, che torna a Venezia dopo Faust, Leone d'oro nel 2011, e il film d'animazione Anomalisa degli statunitensi Charlie Kaufman (Se mi lasci ti cancello) e Duke Johnson.

Grande attesa anche per Spotlight, film-inchiesta sul delicato tema della pedofilia nella Chiesa che fa parte della succosa lista dei film “fuori concorso”. Da segnalare anche Everest, dell’islandese Blatasar Kormàkur, storia della disastrosa spedizione sull’Everest del 1996 e Black Mass, dedicato a James “Whitney” Bulger, uno dei più violenti e potenti criminali della città di Boston.

Ecco la lista completa dei film in gara:

- Abluka (Frenzy) di Emin Alper - Turchia, Francia, Qatar
- Heart of a Dog di Laurie Anderson - Usa
- Sangue del mio Sangue di Marco Bellocchio - Italia, Francia Svizzera
- Looking for Grace di Sue Brooks - Australia
- Equals di Drake Doremus - Usa
- Remember di Atom Egoyan - Canada, Germania
- Beasts of No Nation di Cary Fukunaga - Usa
- Per amor vostro di Giuseppe M. Gaudino - Italia, Francia
- Marguerite di Xavier Giannoli - Francia, Repubblica Ceca, Belgio
- Rabin, the last day di Amos Gitai - Israele, Francia
- A bigger splash di Luca Guadagnino - Italia, Francia
- The endless river di Oliver Hermanus - Sud Africa, Francia
- The Danish Girl di Tom Hooper - Gran Bretagna Usa
- Anomalisa di Charlie Kaufman e Duke Johnson - Usa (animazione)
- L'Attesa di Piero Messina - Italia, Francia
- 11 Minut (11 minutes) di Jerzy Skolimowski - Polonia, Irlanda
- Francofonia di Aleksandr Sokurov - Francia, Germania, Paesi Bassi
- El Clan di Pablo Trapero - Argentina, Spagna
- Desde Allà di Lorenzo Vigas - Venezuela, Messico
- L'Hermine di Kristian Vincent - Francia
- Behemoth di Zhao Liang - Cina, Francia (documentario)

Le novità
Tra le novità di questa 72° edizione della Mostra del Cinema di Venezia le tavole rotonde con gli autori ai giardini del Casinò. Ingresso libero per assistere, prima delle rispettive proiezioni, agli incontri con Giuseppe Tornatore, Gianni Amelio e Vasco Rossi (un appuntamento che si preannuncia caldissimo!).

Foto @ www.corriere.it

04/08/2015