Questo sito contribuisce alla audience di

Esame di maturità: come scegliere l’argomento della tesina multidisciplinare

La prima parte della prova orale dell'esame di stato verte sull'esposizione della tesina, percorso multidisciplinare che ogni studente deve realizzare appositamente per il colloquio finale della maturità. Scopo della tesina è valutare la preparazione dello studente su un particolare argomento, la cui scelta viene precedentemente concordata coi professori prima della fine dell'anno.

Ma come si scrive la tesina e, soprattutto, come scegliere l'argomento da approfondire? La scelta dell'argomento per la tesina rappresenta un vero e proprio momento strategico nella fase di preparazione all'esame di maturità. E' bene, infatti, trovare un giusto compromesso tra classico e originale, in modo da non sbilanciarsi troppo e non rendere difficile ed estenuante l'impresa di documentazione e scrittura.

La tesina, infatti, altro non è che un percorso multidisciplinare su un preciso argomento o fenomeno, il quale viene indagato da diversi punti di vista: letterario, filosofico, artistico, storico e sociale. La scrittura della tesina e la mappa concettuale che sottostà alla sua stesura, infatti, ha materialmente lo scopo di collegare tra loro le diverse materie scolastiche, soffermandosi, ovviamente, sul programma del quinto anno, ove possibile.

Ecco perché la scelta dell'argomento da trasporre in un percorso multidisciplinare deve essere ben ponderata. Ma nella pratica, come scegliere? Il primo consiglio è quello di fare mente locale sulle proprie inclinazioni: è infatti controproducente lavorare su una tematica che sentiamo lontana dal nostro essere. Optare per un tema che troviamo personalmente interessante porterà la nostra curiosità ad avere naturalmente sete di informazioni; in questo modo il momento dedicato alla documentazione non sarà noioso e ci farà procedere nella giusta direzione.

In secondo luogo è bene che ogni maturando si rivolga ad un tema originale: stupiamo gli insegnanti con un percorso insolito, ma non per questo poco praticabile. Lasciamo quindi da parte le tematiche inflazionate: no alla seconda guerra mondiale, al tema della libertà o del sogno. Si tratta di tematiche decisamente importanti che, però, sono state ormai indagate da ogni punto di vista.

Se però siete in difficoltà nella ricerca dell'argomento, un buon accorgimento è quello di partire da una tematica generale (e anche inflazionata), come può per esempio essere la sopracitata seconda guerra mondiale, per poi analizzarne un aspetto particolare.

Individuato il campo d’interesse, quindi, soffermiamoci su un solo aspetto che lo riguarda: un modus operandi che, andando dal generale al particolare, apre le porte a moltissime possibilità d’azione e documentazione. Ultimo aspetto, ma non meno importante, risiede nel fatto che analizzare un aspetto particolare di un fenomeno, elimina in partenza la potenziale banalità dell’argomento, puntando tutto sull’originalità dell’argomento.

01/06/2012

Leggi anche...

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.