Questo sito contribuisce alla audience di

Anniversario dell'Unità d'Italia: le celebrazioni del 17 Marzo

L'importanza storica del 17 marzo è assodata. Una data che fa tornare indietro l'orologio di 150 anni, quando l'Italia smetteva di essere una penisola formata da sette diversi stati e diventava unità nazionale.
Un giorno che ha cambiato il corso degli eventi, rappresentando il primo grande passo l'Italia ha compiuto per diventare ciò che è oggi.

Il 17 marzo 2011 non potranno quindi mancare le celebrazioni: una data che, solo per quest'anno, diventa festa nazionale durante la quale uffici e scuole rimarranno chiusi per permettere a tutti i cittadini italiani di seguire le onorificenze ufficiali.

Ma cosa succederà, in concreto, durante l'anniversario dell'Unificazione d'Italia?
Le celebrazioni cominceranno in tutta Italia la notte tra il 16 e il 17 marzo, quando andrà in scena la notte Bianca, Rossa e Verde durante la quale i veri protagonisti saranno i musei che, in apertura straordinaria anche di sera, potranno essere visitati in tutta Italia.
Le prime luci del sole del 17 Marzo, invece, saranno salutata in tutta Italia alle 7 del mattino quando, in contemporanea, sarà issato il nostro tricolore per onorarare l'Alba dell'Italia.
A seguire il famoso cannone del Gianicolo sparerà 150 simbolici colpi, ciascuno a ricordo di ogni anno della storia dell'Italia Nazione.
Tutti i cittadini, poi, saranno salutati da una seduta straordinaria del Parlamento a camere riunite.
Sarà poi la volta del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che si recherà presso l'Altare della Patria e successivamente al Pantheon, col fine di visitare la tomba del primo Re dell'Italia Unita.

Le celebrazioni continueranno poi in Piazza del Popolo quando, alle ore 19.00, si vestirà a festa per accogliere un lancio di colombe, a cui seguirà un concerto gratuito per tutti i cittadini che vorranno parteciparvi.

Il Teatro dell'Opera sarà invece scenario di un concerto che vedrà il maestro Riccardo Muti dirigere l'orchestra nel 'Nabucco', opera di Giuseppe Verdi che fece il suo debutto alla Scala di Milano il 9 marzo 1842.

L'intensa giornata del 17 Marzo terminerà in bellezza, coinvolgendo tutte le piazze italiane. La festa infatti culminerà nell'esplosione dei fuochi d'artificio, capaci di lasciare a bocca aperta grandi e piccini.

Una giornata veramente piena ma, d'altronde, non poteva essere altrimenti: i 150 anni d'Italia sono un traguardo decisamente importante per il nostro paese e devono essere uno stimolo a proseguire, nella vita pubblica e privata, nel migliore dei modi.

17/02/2011

Leggi anche...

Gioca ai quiz di Sapere.it!

Scala la classifica e raggiungi la prima posizione!