Questo sito contribuisce alla audience di

RECORD FOR ALL: all’Arena Civica di Milano il 16 maggio per aprire gli occhi sul mondo della disabilità

L’abilità Onlus, in collaborazione con la Federazione Italiana Di Atletica Leggera Comitato Provinciale Milano, è madrina e promotrice della manifestazione Record For All, una giornata di sport e gioco per i bambini e gli adulti all’insegna dei preziosi concetti di accessibilità e inclusione. 

L’abilità Onlus ha sede
 a Milano e opera per dare opportunità nuove ai bambini con disabilità e alle loro famiglie proponendo attività innovative: tutti i servizi della Onlus sono gratuiti e pensati in stretta collaborazione con le strutture ospedaliere e i servizi sociali del territorio.

Il 16 maggio
, sulla pista di atletica dell’Arena Civica di Milano, l’atleta paralimpico Haki Doku si misurerà in un record mondiale mai tentato prima: con la sua carrozzina, per 12 ore, proverà a compiere 265 giri di pista percorrendo ben 106 km. Durante l’ultimo giro sarà in tandem con il piccolo Guido Severgnini, un bambino di 6 anni con disabilità motoria. Il record di Haki sarà validato da sei giudici della Federazione Italiana Atletica Di Leggera nel rispetto delle norme internazionali e l'atleta sarà seguito dal medico sportivo Ugo Monsellato per tutta la durata della prova.

Per tentare questo record però Haki utilizzerà la sua carrozzina di uso quotidiano: una scelta che sottolinea la sua voglia di fare affidamento sulla sua grande forza di volontà.
Era il 1997 quando Haki ebbe un incidente sul lavoro che gli causò una lesione spinale irreversibile. Dopo l’incidente si è appassionato allo sport fino alla partecipazione alle Paralimpiadi di Londra nel 2012, con la sua handbike.
Il piccolo Guido invece ha una disabilità motoria dalla nascita: grazie al sostegno dei suoi genitori si muove oggi autonomamente aiutandosi con un deambulatore ad appoggio posteriore, grazie al quale può correre e giocare con i suoi amici. Guido sarà accanto ad ad Haki nell’ultimo giro grazie al suo deambulatore che lui definisce la sua "Ferrari".

Durante la performance di Haki, a partire dalle 16.00, all’interno dell’anello di riscaldamento della pista saranno organizzati giochi accessibili e intrattenimenti rivolti a tutti i bambini. Tra i giochi ci sarà anche la pista di biglie accessibile, progettata dall’architetto Deborah Ballarò e sarà presente Giorgio Gherarducci, della Gialappa’s Band, che inviterà il pubblico e i bambini a giocare.
La performance di Haki e Guido è un’occasione per trasmettere un messaggio importante: aprire gli occhi sulla disabilità, affinché questa non sia considerata un limite per la crescita di un bambino.

Da 15 anni ci occupiamo di sostenere i bambini con disabilità e le loro famiglie – dice Laura Borghetto, presidente di l’abilità Onlus- condividiamo e sosteniamo il progetto di Haki e Guido perché siamo convinti che il loro esempio dimostri che è necessario credere nelle potenzialità di tutti, ascoltare le voci più flebili e pensare che tutti, se sostenuti, possano superare quelli che vengono visti come limiti.

Gli orari della manifestazione:

h. 7.00 inizio del tentativo di record del mondo di Haki Doku
h. 16.00 apertura dell’Arena Civica ai più piccoli, con giochi accessibili per tutti: basket,
scherma, curling, bowling, pista di biglie, casette, camion dei pompieri
h. 17.30 merenda
h. 19.00 traguardo finale di Haki e del piccolo Guido

Per maggiori informazioni sull'evento e le attività de l'abilità Onlus:
comunicazione@labilita.org
www.labilita.org

12/05/2015