Questo sito contribuisce alla audience di

Risparmio energetico e salvaguardia dell’ambiente: evitare lo stand by negli apparecchi elettronici

In un’epoca come la nostra, in cui l’inquinamento sta lentamente e inesorabilmente avvelenando il nostro pianeta, vivere in modo ecosostenibile dovrebbe rappresentare il dovere morale di ogni cittadino.

Molto semplicemente si tratta di modificare alcune delle nostri abitudini che, nonostante siano ormai radicate, non sempre rappresentano un bene per l’ambiente in cui viviamo.

Uno dei tanti modi per far del bene all’ecosistema è quello di risparmiare energia.
In effetti, risparmio energetico non significa, solamente, bollette dall’importo più contenuto.

Limitare i consumi significa anche eco sostenibilità e prendersi cura del nostro pianeta.  Risparmiare energia, infatti, oltre a farci spendere meno ha la positiva conseguenza di ridurre le emissioni di anidride carbonica nell'atmosfera, andando a incidere meno, di conseguenza, sulla già vessata salute della Terra.

E il risparmio energetico comincia proprio dalle azioni quotidiane che, se indirizzate nella giusta maniera, possono arrivare a migliorare l'aria che respiriamo.

Una delle tante azioni ecosostenibili che possiamo svolgere giornalmente riguarda gli apparecchi elettronici che si trovano nelle nostre case. Molti di quelli in commercio, infatti, consumano energia anche una volta spenti, soprattutto se possono essere ‘disattivati’ in modalità Stand By.

Una modalità che, come tutti già sapranno, non spegne completamente l'apparecchio elettronico: lo si può intuire dalle classiche lucine rosse posizionate sui led luminosi di cui sono forniti questi dispositivi.

Per risparmiare sulla bolletta e, conseguentemente, salvaguardare l'ambiente, servirà solamente evitare la modalità stand by nei nostri apparecchi elettronici casalinghi.

Per esempio, alcuni dei congegni che utilizzano lo stand by sono decoder, router, fotocopiatrici e, ovviamente, televisori.

Fare del bene al pianeta è semplicissimo: basta schiacciare un bottone.

16/01/2011