Questo sito contribuisce alla audience di

Maturità 2013: toto tema e ipotesi per la prima prova scritta

La settimana che precede l’inizio delle prove scritte degli Esami di Stato è sicuramente la più stressante, ricca di dubbi e ansie: il cosiddetto “toto-tema” riguardante la prima prova spopola sul web e le voci di corridoio si fanno sempre più insistenti!

Quali potrebbero essere le tracce plausibili per questa prima prova 2013? Le quattro tipologie di tema tra le quali gli studenti potranno scegliere riguardano spesso hot topic, avvenimenti importanti accaduti durante l’anno, anniversari, celebrazioni e ricorrenze sia nazionali che internazionali.

La tipologia A, che prevede l’analisi del testo, vede come possibili protagonisti Pirandello, Svevo, Quasimodo e D’Annunzio: Pirandello è stato soprannominato “il grande ritardatario”, data la sua assenza dalle prove scritte da 10 anni esatti; il 150° anniversario della nascita di D’Annunzio potrebbe essere un’interessante alternativa, mentre si fanno spazio tra le ipotesi la poesia ermetica di Quasimodo e l’inettitudine di Italo Svevo.

La tipologia B consiste nella stesura di un saggio breve o di un articolo di giornale: lo studente potrà scegliere tra diverse tematiche che si snodano in ambito artistico-letterario, socio-economico, storico-politico o tecnico-scientifico. L’attualità e gli eventi salienti dell’anno fanno sicuramente da padroni: le dimissioni di Papa Ratzinger e l’inizio di una nuova era vaticana, lo sviluppo sostenibile (il 2013 è l’anno europeo contro gli sprechi) e la crisi dei mercati mondiali, focalizzando l’attenzione sulla delicata situazione italiana.

Da non sottovalutare un argomento sempre più gettonato negli ultimi anni, ossia il mondo di Internet: lo sviluppo virale dei social network, che stabiliscono nuove modi di intendere la comunicazione, il problema legato alla privacy sul web e la difficoltà inevitabile nello stabilire relazioni interpersonali nel mondo reale.

Per quanto riguarda il tema storico (tipologia C) le possibilità sono molto ampie, anche se la tendenza è quella di scegliere periodi storici particolarmente importanti e ritenuti determinanti per l’evoluzione della società umana: solitamente introdotto da una citazione di media lunghezza, quest’anno un argomento interessante potrebbe essere la Guerra fredda.

La tipologia D focalizza l’attenzione sull’attualità: l’evoluzione del ruolo femminile all’interno del mondo del lavoro, il secondo mandato di Barack Obama (il terzo Presidente democratico a riuscire nella rielezione dopo Roosvelt e Clinton) e l’escalation di violenze legate alla povertà e all’esasperazione di condizioni socio-economiche disagianti (focalizzando magari l’attenzione sulle sparatorie sempre più frequenti che avvengono nelle scuole americane, situazione irrimediabilmente legata al controverso e discusso secondo emendamento della Costituzione statunitense).

Qualunque sia la tipologia scelta, stabilire un metodo funzionale per svolgere al meglio la prima prova è essenziale: se sapete già quale argomento sviluppare, ricordatevi di leggere attentamente la traccia e i documenti che vi vengono consegnati, così da evitare di andare fuori tema e perdere punti importanti.

Gli studenti avranno a disposizione 6 ore, in modo tale da creare un elaborato finale efficace e coerente; un ultimo consiglio riguarda la revisione finale: prestare attenzione a dettagli quali grammatica, sintassi e forma è fondamentale.

Foto © Robert Kneschke

13/06/2013

Leggi anche...

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.