Questo sito contribuisce alla audience di

iPhone o Blackberry? È l’invidia a dettare la scelta

Siamo circondati dalla tecnologia, e più ce n'è più siamo portati a desiderarla.

Ma cosa rende realmente irrinunciabile un orpello tecnologico di ultima generazione?
E ancora, perché le persone spendono cifre decisamente consistenti al fine di avere tra le mani un iPhone o un Blackberry, per esempio?

A queste domande hanno provato a rispondere alcuni ricercatori della Tilburg University, le cui considerazioni sono poi state pubblicate sul Journal of Consumer Research.

Secondo gli studiosi, alla base dalla scelta di un particolare smartphone rispetto ad un altro c'è, tra le altre cose, l'invidia.
È l'invidia a investire il gioiello tecnologico di importanza e desiderabilità, ed è ancora l'invidia, attraverso sottili dinamiche, che ci fa scegliere quale modello acquistare tra i molti disponibili sul mercato.

I ricercatori, tuttavia, sono stati chiari nel sottolineare che il sentimento dell’invidia non è unico, ma al suo interno esistono diverse sfaccettature che si rifanno alla proiezione che proviamo nei confronti dell’invidiato: l’invidia, quindi, può essere positiva o negativa.

L'invidia è positiva quando la si prova nei confronti di una persona che si considera, tuttavia, meritevole della fortuna e del successo che ha.
L'invidia negativa, al contrario, è rivolta a quelle persone che non sono considerate degne né di stima, né dei risultati raggiunti.

Mantenendo questi assunti, gli studiosi dell'Università di Tilburg hanno notato che, se l'invidia è positiva, allora la persona è portata a desiderare gli oggetti che l'invidiato possiede.
Al contrario, se quella che si prova è un invidia negativa, allora si fa di tutto per evitare di possedere gli stessi oggetti dell'invidiato. Quindi, se la persona invidiata possiede un'iPhone, e l'invidia è positiva, noi stessi saremo portati ad acquistarne uno.
Nel caso in cui, invece, l'invidia sia negativa, non compreremo assolutamente un iPhone scegliendo, al contrario, il Blackberry.

Il motivo della suddetta alternativa risiede nel fatto che l'invidioso andrà a cercare, sul mercato, un telefono di qualità simile all'iPhone, ma con delle caratteristiche nettamente diverse col fine di distinguersi dall'invidiato.

Se quindi, l'iPhone è più bello e possiede più applicazioni, alcune delle quali totalmente inutili, il Blackbarry è più serio e funzionale.

13/01/2011