Questo sito contribuisce alla audience di

Scopriamo l’Abruzzo, mare, montagna e gastronomia

Viene chiamata la “Regione Verde d’Europa”, per via dei suoi immensi parchi nazionali e delle sue riserve naturali, ma è un terra bellissima che offre una grandissima varietà di paesaggi e che vanta anche meravigliosi luoghi di mare, collina e montagna: l’Abruzzo, con i suoi borghi, le sue vette, le sue aree marine protette e le sue spiagge dorate, è sicuramente una tra le regioni italiane più affascinanti.

È considerata una dei migliori luoghi al mondo per la qualità della vita ed è una terra ricca di arte, storia e tradizioni tutta da scoprire.

Abruzzo: le principali attrazioni e i luoghi di interesse

Tra borghi medievali, grotte, castelli, spiagge incontaminate ed eremi scolpiti nella roccia, sono tantissime le attrazioni di questa magnifica regione.

Un giro nel centro storico delle sue principali città, come Chieti, Pescara, Teramo e L’Aquila è sempre consigliato, ma ci sono tanti altri posti affascinanti che vale la pena conoscere per organizzare un tour diverso dal solito.

Dalla visita alle Grotte di Stiffe, un complesso di grotte carsiche ricche di cascate, stalattiti e stalagmiti; al Castello di Rocca Calascio, un’antica fortezza dalla quale si può ammirare un panorama mozzafiato; dalle passeggiate nei boschi del Gran Sasso a quelli del Parco Nazionale della Maiella.

Senza dimenticare un giro alla scoperta di piccole città che sono meno battute dai turisti ma che non hanno nulla da invidiare a quelle più conosciute: come Sulmona, città natale di Ovidio e famosa in tutto il mondo per i suoi confetti; Vasto e Lanciano; o la bellissima Giulianova, gettonatissima meta balneare che si trova in provincia di Teramo e che gode di moltissimi luoghi di interesse. Qualche esempio? Il Santuario di Santa Maria dello Splendore, il Duomo di San Flaviano, all’interno del quale sono custodite le opere di grandi artisti come Renato Coccia e Venanzo Crocetti, la Chiesa di Sant’Anna, il famoso Torrione e il Belvedere dal quale si può ammirare il litorale in tutto il suo splendore.

Parchi e montagne: le meraviglie d’Abruzzo

Ma sono soprattutto i grandi parchi abruzzesi ad attirare ogni anno milioni di visitatori che giungono da ogni parte del mondo per praticare sport invernali, scalare le vette, fare lunghe passeggiate nei sentieri o concedersi dei momenti di relax in riva al lago.

In Abruzzo infatti le aree protette rappresentano oltre il 30% dell’intero territorio e la regione conta ben tre Parchi Nazionali (quello d’Abruzzo, quello del Gran Sasso e quello della Maiella), un Parco regionale (il Parco Naturale Regionale Sirente-Velino) e oltre 38 riserve naturali che ospitano anche specie animali piuttosto rare, come l’orso marsicano, l’aquila reale, il camoscio abruzzese e il lupo.

Mare d’Abruzzo: tra spiagge dorate e natura incontaminata

Ancora selvagge e incontaminate, molte delle spiagge della regione vantano l’ambitissima Bandiera Blu e molte di queste sono anche le più affascinanti di tutto l’Adriatico.

Sabbia finissima e dorata, mare limpido e cristallino e verdi pinete sullo sfondo rendono alcune località, come la spiaggia d’oro di Giulianova, il Lido delle Rose, il Lido di Rocca San Giovanni, la Riserva Naturale di Punta Aderci o la spiaggia di Punta Penna, la meta ideale per un’indimenticabile vacanza estiva.

Gastronomia: le specialità della cucina abruzzese

Molto ricca anche la cucina abruzzese che spazia dai piatti a base di pesce, tipici delle zone costiere, a quelli a base di carne, un grande classico dell’entroterra.

La gastronomia della regione è ormai diventata famosa anche fuori dall’Italia e prodotti come lo zafferano di L’Aquila, il vino di Montepulciano, il carciofo di Cupello, i confetti di Sulmona, la patata del Fucino e le lenticchie di Santo Stefano di Sessanio sono ormai conosciuti anche all’estero.

Tra i piatti più famosi ci sono sicuramente gli arrosticini di pecora, ma l’Abruzzo vanta anche una grandissima produzione di pasta (vengono proprio da queste parti i famosi spaghetti alla chitarra), vini, formaggi e salumi.

16/05/2019
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->