Perché la Bibbia si chiama così?

Il termine Bibbia ha origine dalla lingua greca: in greco antico biblìon significa "libro" (da cui deriva il termine "biblioteca"). La parola "Bibbia" dunque trae origine dal plurale del termine greco e significa letteralmente "libri".

Dato che la Bibbia è un insieme di libri diversi per tipo, stile e datazione, scritti in un lasso temporale molto vasto, questo termine sembrava ben rappresentare quest'opera complessa.

La Bibbia Cristiana è divisa ulteriormente in Antico Testamento, che identifica i testi scritti prima della venuta di Gesù sulla terra, e Nuovo Testamento, che descrive le gesta di Gesù e i suoi insegnamenti agli uomini.
Il termine “testamento” ha il significato di patto, ovvero l’accordo che i Cristiani hanno stabilito con Dio tramite Gesù.

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading

FACEBOOK