Questo sito contribuisce alla audience di

Perché l'olio extravergine d'oliva è il migliore del mondo?

L'olio extravergine di oliva è un prodotto eccezionale per il suo gusto e la sua digeribilità, ed è ricco di sostanze preziose per ridurre, nel sangue, i livelli di colesterolo e frenare i radicali liberi

Il metodo usato per produrlo incide enormemente sul sapore e sulla qualità dell’olio. L’extravergine di oliva viene estratto in modo esclusivamente meccanico, senza l’impiego di calore o di solventi.

E' puro: da qui il termine “vergine” ma per meritarsi la denominazione di “extravergine”, deve avere un grado di acidità inferiore allo 0,8%. 

L'extravergine d’oliva è famoso per le sue proprietà salutari.
Contiene, fra le molte sostanze benefiche, anche i polifenoli, che in altri tipi di olio si perdono quasi completamente con la raffinazione. Questi composti naturali aiutano a combattere l’invecchiamento e hanno importanti effetti benefici sulla salute. 

Le capacità antiossidanti dell’extravergine si esprimono al meglio se viene inserito nella dieta mediterranea, ricca di frutta e verdura e povera di grassi animali. Questa dieta è stata associata a minori incidenze di malattie cardiache, diabete e diverse forme di cancro.

I grassi saturi, prevalentemente di origine animale, tendono a incrementare i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue, chiamato LDL.
L’olio extravergine di oliva, invece, contiene grassi insaturi, che sono grassi “buoni”. Secondo alcuni studi l’uso abituale di questo condimento, abbinato alla dieta mediterranea, abbassa del 30% la probabilità di avere un infarto cardiaco, rispetto a chi fa un uso abbondante di grassi animali, e aiuta a far diminuire la pressione arteriosa. 

Ma l’olio extravergine di oliva, non è solo salutare, è anche buono. Il suo gusto straordinario unito ad una alta digeribilità lo rendono nettamente la scelta migliore per condire, cucinare e conservare il cibo. 

Un buon olio extravergine di oliva andrebbe sempre comprato nello stesso anno della spremitura, per questo andrebbe sempre controllata la data riportata sull’etichetta. Inoltre, bisognerebbe evitare gli olii contenuti in bottiglie chiare, perché la luce può rovinare il prodotto.

Credit Foto © brsav - Fotolia.com

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading