Che cos’è l’incidente probatorio nel diritto penale?

L’incidente probatorio è regolato dall’art. 392 del Codice di procedura penale.

Durante la fase delle indagini preliminari o in sede di udienza preliminare di un processo è possibile esperire l’incidente probatorio, un istituto del diritto processuale penale che può essere richiesto dalla difesa legale o dal Pubblico Ministero dell’imputato nei casi di possibilità di inquinamento o di degradazione delle prove, di loro difficile acquisizione futura e di altre casistiche, che suggeriscono l’anticipo di un consolidamento della verità dei fatti. In pratica si tratta di acquisire delle prove con rilievi scientifici o perizie specialistiche e desumere con queste in tempi pre-processuali, se corrisponde a verità nei fatti, ciò che è stato raccolto fino a ora attraverso le dichiarazioni dei testimoni e degli imputati.

Queste prove, date per acquisite in sede di incidente probatorio, potranno essere considerate in sede di processo ordinario, come oggettivamente valide e talvolta diventano determinanti al fine di ottenerne la sospensione.

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading

FACEBOOK