Questo sito contribuisce alla audience di

Quando furono inventate le prime monete?

Nell'antichità gli scambi commerciali avvenivano tramite il baratto, ovvero lo scambio di un prodotto con un altro o con un servizio.

Solo dopo molti anni si iniziarono ad utilizzare zolle di sale, perline di vetro e zanne di bestiame, proprio come se come fossero monete: ad ogni oggetto si attribuiva infatti un valore commerciale diverso.

Ma è tra il 1100 e il 560 a.C. che furono introdotte le monete vere e proprie: rotonde e incise con materiali quali l'elettro, l'argento e l'oro.

I Greci furono i primi ad inventare monete, al cui peso corrispondeva un valore diverso. Poi il loro utilizzo si diffuse su tutte le coste del Mediterraneo e nel III secolo a.C., a Roma, il termine "moneta" divenne ufficiale. Nella città di Roma sorgeva anche la prima officina dove si coniavano le monete: la zecca; essa si trovava vicino al tempio di Giunone Moneta.

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading