Cosa c'è nei fondali oceanici?

Sul fondo degli oceani è situata la cosiddetta scarpata continentale, una fascia rocciosa piuttosto ripida che collega la piattaforma continentale al fondale marino.

Al di sotto della scarpata continentale si colloca la piana abissale (la cui profondità varia dai 3000 ai 6000 metri) con le sue fosse abissali (spaccature lunghe, strette e profonde).

Proprio le piane abissali costituiscono per più dell’80%, i fondali oceanici. Esse sono caratterizzate dalle dorsali oceaniche, dai vulcani e da diverse catene montuose con altezze che possono variare da poche centinaia a qualche migliaio di metri.

I rilievi vulcanici abissali, in alcuni casi, raggiungono un’altezza tale da emergere oltre il livello del mare formando vere e proprie isole come le Hawaii.

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading

FACEBOOK