Questo sito contribuisce alla audience di

Perché alcuni cibi fanno restare giovani?

Per restare giovani ,o per invecchiare meglio, bisogna mangiare bene. I cibi grassi o ricchi di zuccheri sono da evitare, o da limitare, a favore di frutta e verdure di stagione da mangiare cinque volte al giorno.

Questi ultimi sono alimenti ricchi di antiossidanti, vitamine e sali minerali che rallentano l'invecchiamento. Importante anche scegliere gli alimenti in base al colore. A colori diversi, infatti, corrispondono diversi benefici.

I frutti rossi e viola, per esempio, contengono le antocianine, sostanze capaci di bloccare i radicali liberi dell'ossigeno. Da evitare la carne rossa e i formaggi stagionati perchè ricchi i grassi saturi che danneggiano le arterie. Via libera a carni bianche che contengono grassi polinsaturi e pesce azzurro.

Anche il salmone, ricco di Omega 3, grasso "buono" amico del cuore, non dovrebbe mancare in una dieta equilibrata. Non bisogna privarsi dei carboidrati, ma meglio scegliere quelli integrali che hanno un indice glicemico più basso e sono più digeribili.

Alleati preziosi della giovinezza sono l'arancia rossa che contiene le antocianine con un potere anticancro, vitamina C, polifenoli e terpeni, e l’olio extravergine di oliva, da usare al posto dei condimenti di origine animale.

Anche i legumi, con il loro contenuto proteico,sono da inserire nella dieta anti invecchiamento, ma dovrebbero essere prima tenuti a mollo e poi cotti e passati. Per i più golosi non può mancare mai il cioccolato, ma attenzione perchè è concesso solo quello fondente e in piccole quantità.

Per restare giovani bisogna anche mantenersi in forma con l'attività fisica, praticata regolarmente e senza troppi stress.

Foto Humberto Terenziani via photopin cc

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading