Perché l’acqua in montagna bolle prima?

Il bollore di un liquido si ottiene quando la pressione interna di tale elemento raggiunge quella dell’atmosfera; se si mette dell’acqua in una pentola e la si pone sul fuoco, la sua temperatura aumenta così come la sua pressione interna.

Più si è in prossimità del livello del mare, maggiore è la pressione atmosferica, quindi l’acqua nella pentola per bollire deve eguagliare la pressione dell’ambiente esterno che è più alta che in montagna. Ecco perché a livello del mare l’acqua bolle a 100 °C, mentre a 3000 metri la stessa acqua bollirebbe già a 70 °C, quindi prima.

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading

FACEBOOK