Questo sito contribuisce alla audience di

Qual è la differenza fra gas e vapore?

Il gas è una materia che si trova a una temperatura maggiore del suo punto critico, cioè è in uno stato intermedio tra il liquido e il plasma, con viscosità e densità molto basse, in grado di avere grosse variazione di volume se compresso o contratto da cambiamenti di pressione e temperatura, di espandersi indefinitamente, distribuendosi uniformemente; può essere contenuto solo se è completamente circondato da un solido o attratto dalla gravitazione.

Il gas può essere portato allo stato liquido per compressione, abbassandone la temperatura al di sotto di un valore detto temperatura critica, in certi casi estremamente basso.

Il vapore ha una temperatura compresa fra la sua temperatura di ebollizione e la sua temperatura critica, quando si trova al di sopra la sostanza aeriforme è detta gas.
Il vapore può essere condensato in un liquido o in un solido aumentando la sua pressione senza ridurre la temperatura perché già inferiore della sua temperatura critica. Per esempio, l’acqua ha una temperatura critica di 374 °C, la maggiore temperatura che fa sì che l’acqua liquida esista.

Nell’atmosfera a temperature ordinarie, quindi, l’acqua gassosa (vapore acqueo) condensa allo stato liquido se la sua pressione parziale è abbastanza aumentata. Riassumendo la stessa sostanza si può trovare in entrambi gli stadi, dipendentemente dalla pressione, dal volume e dalla temperatura.

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading