Questo sito contribuisce alla audience di

L'eredità delle caratteristiche

Gli incroci di Mendel

La scelta di Mendel delle piante di pisello per i suoi esperimenti non fu casuale. Egli aveva infatti osservato che queste piante differiscono tra loro per vari caratteri, ciascuno dei quali compare in due forme diverse (v. tab. 7.1). Inoltre per la struttura stessa del fiore le piante di pisello si autoimpollinano (il polline feconda l'ovulo del suo stesso fiore): le piante che si formano mantengono le caratteristiche del fiore originario, non essendoci apporto di materiale ereditario da parte di altre piante. Quando l'autoimpollinazione si verifica per numerose generazioni, si forma una linea pura.

Mendel incrociò piante di pisello di due linee pure (P) che differivano tra loro per un solo carattere (incrocio monoibrido). I prodotti di ogni incrocio, cioè la prima generazione filiale (F1), furono piante tutte uguali, che presentavano il carattere di uno solo dei due genitori. Mendel chiamò ibridi i discendenti ottenuti dall'incrocio di due linee pure.

Incrociando tra loro le piante della generazione F1, Mendel ottenne la seconda generazione filiale (F2), costituita per tre quarti da piante che continuavano a presentare il carattere di F1 e per un quarto da piante nelle quali ricompariva il carattere presente nella generazione P, apparentemente scomparso nella F1 (v. fig. 7.1). Mendel chiamò questo carattere recessivo (dal latino recedere , restare indietro), mentre chiamò dominante il carattere che compariva nei tre quarti delle piante.

Mendel eseguì anche incroci diibridi (cioè considerò due caratteri contemporaneamente), ottenendo dei risultati analoghi: nella F1 si manifestava solo la variante dominante di entrambi i caratteri; nella F2 ottenne piante per 1/16 con le due varianti recessive, per 9/16 con le due varianti dominanti, per 3/16 con una variante dominante, per 3/16 con l'altra variante dominante (v. fig. 7.2).

Tab. 7.1: I sette caratteri studiati da Mendel

I sette caratteri studiati da Mendel
  carattere dominante carattere recessivo
forma del seme liscio rugoso
colore del seme giallo verde
forma del bacello liscio rugoso
colore del bacello verde giallo
colore del fiore porpora bianco
posizione del fiore all'ascella delle foglie all'apice dei rami
altezza della pianta alta bassa

Media

Figura 7.1Figura 7.2

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia