Questo sito contribuisce alla audience di

Organizzazione e funzioni degli organismi

Gli organi degli animali

Gli organi animali sono costituiti da numerosi tessuti, ma solo un tipo di tessuto è quello che svolge in essi la relativa funzione specifica.

Organi diversi possiedono una struttura differente. È comunque possibile distinguere quattro tipi fondamentali di organi: organi cavi, organi ghiandolari, organi a struttura filamentosa e organi nervosi. Ogni organo è poi avvolto da una capsula di tessuto connettivo, ricco di fasci di fibre collagene, che lo sostiene e lo mantiene in posizione.

Gli organi cavi (per esempio, lo stomaco) hanno una struttura a strati sovrapposti: dall'interno verso l'esterno si trovano un epitelio (mucosa) di rivestimento, una tonaca sottomucosa di tessuto connettivo e uno strato muscolare.

Gli organi ghiandolari (per esempio, il fegato) sono formati da unità (adenomeri) organizzate in lobuli o in lobi più grandi e da una sorta di rete di tessuto connettivo (stroma) avente funzione di sostegno.

Negli organi a struttura filamentosa (per esempio, i muscoli) le unità funzionali si dispongono in fasci, che hanno la possibilità di contrarsi.

Negli organi nervosi (per esempio, l'occhio) le cellule interagiscono strettamente fra loro, per formare un dispositivo unico di ricezione degli stimoli e trasmissione degli impulsi.

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia