Questo sito contribuisce alla audience di

Gli stati di aggregazione della materia

Caratteristiche generali delle soluzioni

Le soluzioni sono sistemi monofasici constituiti dalla miscela omogenea di due o più sostanze: quella o quelle presenti in quantità minore sono dette soluti, quella presente in quantità maggiore è detta solvente. Se solvente e soluto si trovano inizialmente in fasi diverse, il componente che cambia di fase è il soluto. Per esempio, il diossido di carbonio (gas) o lo zucchero (solido) quando si sciolgono in acqua (liquido) subiscono un cambiamento di fase, passando in fase liquida.

Quando le particelle di soluto sono atomi, ioni o molecole di piccole dimensioni (non superiori a 1 nm), in ogni caso invisibili al microscopio, le soluzioni sono trasparenti e sono chiamate soluzioni vere, per distinguerle dalle soluzioni false o dispersioni colloidali , in cui le dimensioni delle particelle sono comprese tra 1 e 1000 nm.

Caratteristica peculiare di una soluzione è la continuità nella variazione delle sue proprietà, quando il rapporto tra le quantità dei soluti e del solvente viene variato in modo continuo, entro limiti più o meno ampi, ma definiti.

Tipi di soluzioni

Le soluzioni possono essere di tre tipi: soluzioni gassose, soluzioni liquide e soluzioni solide.

Le soluzioni gassose sono costituite da due o più gas o vapori diffusi l'uno nell'altro; data la loro perfetta miscibilità, un sistema costituito da due o più gas (o vapori) costituisce sempre una soluzione. L'esempio più comune di soluzione gassosa è l'aria.

Le soluzioni liquide sono costituite da un gas, un liquido o un solido disciolti in un liquido. Una bevanda gassata è un esempio di gas disciolto in un liquido (soluzione gas-liquido); una miscela di etanolo (alcol etilico) e acqua è una soluzione liquido-liquido; l'acqua zuccherata è una soluzione solido-liquido. Le soluzioni più comuni sono le soluzioni liquido-liquido e solido-liquido. Tra le soluzioni solido-liquido, di particolare interesse sono le soluzioni acquose, cioè quelle in cui il solvente è l'acqua (la maggior parte delle reazioni avviene in soluzione acquosa; in particolare, i processi biologici nelle cellule viventi, in cui le soluzioni contengono sciolti sali e sostanze nutritive organiche).

Le soluzioni solide sono costituite da un solido disciolto in un altro; si ottengono per raffreddamento di miscele fuse dei componenti, come, per esempio, talune leghe metalliche (l'ottone, formato da rame e zinco, è una lega).

Approfondimenti

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia