Questo sito contribuisce alla audience di

La comprensione e il controllo delle trasformazioni chimiche

Calore e lavoro

Il lavoro, L, è energia scambiata mediante rapporti meccanici (per esempio, se in una reazione chimica che avviene in un recipiente munito di pistone si formano prodotti gassosi, questi esercitano una pressione sul pistone, spingendolo verso l'esterno e producendo lavoro). Il calore, Q, è energia scambiata in virtù di un dislivello termico tra sistema e ambiente. Lavoro e calore sono pertanto energie in transito, ossia due modalità di trasferimento dell'energia da un corpo a un altro. ll valore di ciascuno di essi nel passaggio di un sistema da uno stato 1 a uno stato 2 dipende dal cammino percorso per cui lavoro e calore non sono funzioni di stato. La loro somma algebrica Q + L (si assume la convenzione di considerare positivi il calore e il lavoro acquistati dal sistema e negativi quelli ceduti) è invece indipendente dal cammino percorso: essa rappresenta la variazione di energia interna del sistema ΔU = U2U1 (U2 = energia interna dello stato 2, U1 = energia interna dello stato 1).

Approfondimenti

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia