Questo sito contribuisce alla audience di

Requisiti

La base teorica della tutela della concorrenza

Se i mercati sono perfettamente concorrenziali vale il primo teorema dell'economia del benessere: l'equilibrio economico generale è una situazione in cui le risorse a disposizione dell'economia sono allocate tra le produzioni dei vari beni e le quantità di questi sono distribuite tra gli individui in maniera efficiente, nel senso che non è possibile aumentare il benessere di una famiglia senza ridurre quello di qualche altra.

Questo criterio, detto efficienza paretiana o ottimo paretiano, ha il difetto di prescindere da qualsiasi preferenza rispetto alla situazione iniziale per cui è compatibile con distribuzioni anche estremamente inique, ma, a parte ciò, identifica una situazione di per sé accettabile e auspicabile. L'argomento teorico fondamentale contro il monopolio e, in pratica, la principale giustificazione economica delle leggi antitrust è che la presenza di imprese con potere di mercato determina un equilibrio economico generale inefficiente nel senso di Pareto. Ossia, è ancora possibile aumentare il benessere di qualcuno senza togliere nulla a nessun altro.

Approfondimenti

Riepilogando

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia